SKIM è un eliminatore di oli superficiali adatto ad essere utilizzato su qualsiasi tipo di vasca o serbatoio, grazie alla forma e ai materiali usati. Skim è disponibile nelle versioni a disco (Skim D) oppure a nastro (Skim N). Quest’ultima versione è più adatta, per le dimensioni di installazione, dove vi è poco spazio e nei casi di elevate escursioni del livello del liquido. L’uso di Skim mantiene a lungo la qualità dei refrigeranti e permette l’eliminazione dei cattivi odori che si generano in presenza di flore batteriche anaerobiche.

Come noto le emulsioni utilizzate nelle lavorazioni meccaniche e i liquidi utilizzati nelle lavatrici, accumulano in superficie prodotti leggeri non miscibili con l’acqua. Questo velo, che può anche raggiungere dimensioni considerevoli, da 0,1 a 2 mm, crea una barriera che impedisce all’aria di entrare in contatto con l’emulsione. Ciò favorisce il formarsi di flore di batteri di tipo anaerobico, che sono i principali artefici del degrado e del’imputridimento delle emulsioni. È pertanto indispensabile rimuovere dalla superficie dei liquidi quel velo di olio e di inquinanti superficiali che ne inducono il degrado. Grazie all’ampia dotazione di accessori è possibile posizionare Skim su bordo vasca, su coperchio, incassato oppure su struttura interna. L’estrema semplicità costruttiva limita la manutenzione a pochi interventi. Il controllo dell’usura dei raschiatori e la pulizia periodica delle canaline di scarico consentono di mantenere in perfetta efficienza il sistema.

Principi di funzionamento

  • Il disco/nastro, immerso nel liquido, ruotando, per adesione trascina verso l’esterno gli inquinanti che vi aderiscono.
  • Nella sua rotazione il disco/nastro incontra due raschiatori provvisti di un bordo in gomma che rimuovono tutto quanto vi aderisce e con opportune canaline lo convogliano all’esterno.
  • E’ possibile corredare lo Skim di un quadro elettrico di comando e controllo con possibilità di impostare cicli di funzionamento temporizzato.

Scarica